Bora Bora

Los AngelesHuahineRaiateaTaha’aMaupiti – Bora Bora – MooreaTahiti

Dopo due ore e mezza passate a navigare in mezzo al Pacifico siamo approdati sulla tanto decantata Bora Bora. A dire il vero il nostro primo impatto con l’isola è stato al quanto traumatico: l’accoglienza è stata fredda (sia da parte dell’autista che da parte della receptionist) e, arrivando da un paradiso tranquillo come Maupiti, ritrovarci di colpo nel caos di Vaitape è stato un vero shock.

IN GIRO PER L’ISOLA
Facendo il giro dell’isola ci si accorge della differenza tra la zona turistica (quasi tutti gli alberghi sono ammucchiati a Matira) e il resto dell’isola che appare al quanto vuoto (tranne Vaitape).

Il primo giro dell’isola l’abbiamo fatto con le bici elettriche (3.500xpf al giorno per persona), mentre il secondo con il tour guidato in 4×4 di Tupuna Mountain Safari (7.400xpf per persona per 4 ore di tour).
Pedalando sulla strada principale in senso antiorario si incontrano il marae Aehua-Tai nella Vairau Bay (al bivio dove inizia la salita imboccare il sentiero a destra), il marae Fare-Opu su cui sono incisi alcuni petroglifi che rappresentano le tartarughe (lato mare, 2km prima di Faanui), la chiesa di Faanui e il capoluogo dell’isola Vaitape.

Rispetto al tour self-made in bici, il tour in 4×4 propone la guida in italiano, la tappa ai cannoni degli americani, 2 punti panoramici, visita alla casa di un artigiano che dipinge i parei e visita alla coltivazione di perle. Avendo partecipato a diversi tour guidati sulle altre isole dobbiamo dire che i tour di Bora Bora sono al quanto costosi e poveri di contenuti.

SPIAGGE
La migliore spiaggia dell’isola è sicuramente quella di Matira nella parte meridionale dell’isola, dove è concentrata la maggior parte degli alberghi. Si tratta di una lunga distesa di sabbia bianca che contrasta l’acqua cristallina della laguna. Essendo l’unica vera spiaggia in zona è al quanto trafficata.

La maggior parte degli alberghi ha l’accesso al mare, ma spesso si tratta di una piccola lingua di sabbia che si affaccia sulla laguna. Tenete presente che non in tutte le zone dell’isola la laguna vanta quel colore turchese che si vede nei depliant… a Bora Bora questi colori è possibile ammirarli o sulla spiaggia di Matira o su qualche motu o nella zona dell’aeroporto (dove però non ci sono alberghi).

SHOPPING
La cittadina di Vaitape è sicuramente il luogo ideale per fare un po’ di acquisti. La scelta dei negozi è vasta e non è difficile tornare a casa con qualche souvenir, perle, quadro, tiki etc. Anche lungo la strada che da Vaitape porta verso Matira è possibile trovare prodotti e opere di artisti locali.

EVENTI
Andare allo spettacolo di apertura della Heiva è stata una delle cose più emozionanti che abbiamo fatto durante questo viaggio. La Heiva è un festival che si svolge ogni anno da fine giugno a fine luglio, e comprende competizioni di danze, canti, musica, sport e quant’altro. Le rappresentazioni serali si svolgono nel centro di Vaitape ed è impossibile descrivere con quale energia e grazia si muovono sia le ballerine che i guerrieri, accompagnati dal ritmo dei tamburi e dai canti tradizionali… uno spettacolo assolutamente da non perdere!

MATRIMONIO POLINESIANO
Ed ecco qui il vero motivo della nostra tappa a Bora Bora. Eh già, il nostro sogno era di sposarci su una spiaggia in capo al mondo, ed effettivamente non potevamo scegliere un luogo più lontano da casa.
Non essendo riusciti a trovare un interprete giurato per la cerimonia civile, abbiamo optato per la cerimonia polinesiana. Vista da fuori può sembrare un po’ turistica, ma per come l’abbiamo vissuta noi è stata davvero emozionante: non c’è nulla di più rilassante che incoronare i propri sogni in riva al mare con il tramonto e i canti polinesiani che fanno da sfondo, scambiandosi le proprie promesse con una collana di fiori, e il suono della conchiglia che annuncia il lieto evento…

DOVE MANGIARE
Snack Matira è un piccolo locale sull’omonima spiaggia. I piatti proposti sono semplici ma gustosi e i prezzi sono nella media. La posizione del locale è davvero invidiabile.
Vicino all’hotel Antipodes si trova anche il Tiare Market, un supermercato ben fornito in cui sicuramente si trova qualcosa per fare uno spuntino.

DOVE DORMIRE
Hotel Antipodes Club Resort (ex Novotel) si trova nella Taahana Bay, sulla penisola di Matira. Il primo impatto non è stato dei migliori in quanto abbiamo ricevuto un’accoglienza fredda e la camera non era molto pulita, però col passare dei giorni le cose sono migliorate e ci siamo trovati benissimo. La hall della reception è molto carina, le camere sono piccole ma dotate di principali comfort (tv, telefono, minibar, aria condizionata, terrazzino, bollitore per the/caffè, cassaforte, due armadi e internet a pagamento – 1 ora 1500xpf). La colazione a buffet è molto variegata, mentre per la cena si può scegliere due portate e il dolce dal menu del ristorante. Il truck-taxi per il centro costa 900xpf a/r. L’uso dei teli, dell’attrezzatura per lo snorkeling e kayak è gratuito.

SITI UTILI
Tahiti Tourisme
Tahiti Guide
Lonely Planet
Lingue online risorse gratuite per imparare il tahitiano

Il viaggio continua a MooreaTahiti

Info I giramondo
A causa di una spiccata curiosità siamo perennemente in viaggio.

3 Responses to Bora Bora

  1. Mario says:

    Salve Giramondo,

    sono Mario del blog mariokatianelmondo. Vorrei ringraziarvi per averci inserito tra i vostri blog seguiti. quando scoprirò come fare, ricambierò la gentilezza.
    noi ci stiamo spostando verso l’isola del nord dellanuova Zelanda. poi polinesia francese e infine Los Angeles. vogliamo fare il giro del mondo. da Roma verso est e ritorno verso ovest.

    buon viaggio, saluti
    Mario

    • I giramondo says:

      Ciao Mario,
      non sapete quanto vi stiamo invidiando sia per la Nuova Zelanda che per la Polinesia. Sappiate che sarà molto difficile quando arriverà il momento di lasciare le splendide isole polinesiane e i loro fantastici abitanti… dopo due anni noi non ci siamo ancora ripresi e il nostro cuore è rimasto nella piccola Maupiti.

      Fate buon viaggio e mangiate tanto mahi mahi con salsa alla vaniglia.
      I giramondo

      p.s. per iscriversi al blog basta essere loggati su wordpress e in alto a sinitra dovrebbe comparirvi la barra con il pulsante “Iscriviti” 😉

      • Mario says:

        salve girotondo,

        qui tutto ok. siamo giunti a bora bora, ma non proprio da turisti. abbiamo preso il resort Hilton e siamo un po’ vincolati, come se fossimo in un paradiso prigione d’oro. devo dire però che il posto è spettacolare con tutti i pesci e con il sole che tramonta sul mare.

        domani visiteremo l’isola di bora bora. ho letto attentamente tutti vostri consigli. se ce ne sono altri, fateci sapere.

        saluti,
        Mario

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: