Koh Phangan

Dopo Koh Samui abbiamo continuato il nostro oziare al mare sulla vicina isola di Koh Phangan.

Come arrivare:
L’isola non è dotata di un aeroporto che però si trova sulla vicina Koh Samui oppure a Surat Thani, quindi l’unico modo per raggiungere Koh Phangan è via mare. Al porto di ThongSala, sulla costa orientale dell’isola, attraccano imbarcazioni provenienti da Koh Samui, Koh Tao e  Surat Tahi, mentre da Haad Rin, sulla punta meridionale dell’isola, partono i collegamenti per Koh Samui (Big Buddha). Secondo noi le due compagnie migliori sono Lomprayah e Seatran Discovery, che hanno le navi con aria condizionata e generalmente si viaggia più comodi, mentre sconsigliamo di usare la Songserm Express perché, oltre a viaggiare senza aria condizionata, si è costretti a stare stretti come le formiche sia all’interno che sul pontile, alla faccia delle norme di sicurezza. I biglietti per tutte le compagnie si acquistano nella biglietteria del molo principale di Thongsala.

Come muoversi:
Il modo migliore, e anche quello più economico, per visitare l’isola è noleggiare uno scooter. Il noleggio di uno scooter per una persona costa 150thb, per due costa 200 thb al giorno (circa 5 euro), mentre la benzina viene sui 40 thb a bottiglia (in media ne bastano due al giorno). Noi ci siamo trovati benissimo da Adam sulla Mepeem Road a Thong Sala dove i prezzi sono onesti e la proprietaria è gentilissima, mentre il grande capo del divano è un piccolo e simpatico scoiattolo volante.

Le strade di Koh Phangan non sono sempre in ottime condizioni, ma tutto sommato viaggiando a una velocità moderata e prestando un po’ di attenzione alle buche, ai cani che dormono sulla strada, alle noci di cocco e alla sabbia, non sono poi così male. La strada interna da Thongsala a Chaloklum è pianeggiante e con un’unica grande salita/discesa, mentre la strada costiera tra Chaloklum e Thongsale è un continuo sali e scendi.

Come sulle vicine isole anche su Koh Phangan operano i songthaew taxi, ovvero i furgoncini taxi collettivi.

Cosa vedere:
Sull’isola ci sono oltre 20 templi tra cui il Chinese Temple che si trova su una collina nella parte nordoccidentale dell’isola, il Wat Phu Khao Noi nei pressi di Thongsala che è il più antico tempio dell’isola, Jade Buddha che sorge vicino all’entrata alle cascate Phaeng, il Wat Pho a Ban Tai che è noto per la sua sauna alle erbe, il Wat Khao Tham che ospita le monache e si erge sulla collina vicino a Ban Tai e il tempio buddista Wat Chaloklum nel villaggio di Chaloklum dove all’ora di pranzo abbiamo assistito alla loro preghiera.

Nell’entroterra di Koh Phangan ci sono diversi sentieri per il trekking e in alcune zone ci sono anche le cascate: Nam Tok Phaeng Waterfall e il parco nazionale nella parte centrale dell’isola, Khao Ra che con i suoi 630 m è la montagna più alta dell’isola e offre un bel panorama sulla rigogliosa flora tropicale dell’isola, le cascate Nam Tok Wang Sai vicino Mae Had, le cascate di Nam Tok Thaan Sadet e Nam Tok Thaan Prawet sulla costa orientale.

Spiagge:
Con lo scooter abbiamo raggiunto le spiagge nella parte nordoccidentale dell’isola. La stupenda spiaggia di Ao Chaloklum, che si trova a ridosso del villaggio di pescatori di Chaloklum, è caratterizzata da mare cristallino e sabbia finissima bianca, ed è ideale per chi vuole nuotare. Nel villaggio di Baan Chaloklum vi sono anche diversi locali per pranzare. Da qui abbiamo proseguito verso ovest fino alla la spiaggia Haad Mae Haet. Questa baia è adatta per fare lo snorkelling in quanto vanta acque poco profonde con barriera corallina, ma non è possibile fare una bella nuotata. La spiaggia è collegata all’isolotto Koh Ma. Sulla spiaggia c’è anche un gazebo per il massaggio thailandese (200 thb per un’ora di massaggio). Purtroppo il brutto tempo non ci ha permesso di scoprire le spiagge della costa orientale di cui ce ne hanno parlato benissimo.

La spiaggia di Haad Rin Nok, conosciuta anche come Sunrise Beach, si trova sulla parte meridionale dell’isola ed è nota perché qui si svolge il Full Moon Party. Sull’isola hanno luogo i tre famosi party le cui date sono segnate dalla luna: quando c’è la luna piena è tempo del Full Moon Party, a mezza luna c’è l’Half Moon Party a Ban Tai, mentre con la luna nera c’è il Black Moon Party al Mac Bay Resort a Ban Tai. Essendo stati sull’isola proprio in concomitanza con il Blackmoon party abbiamo deciso di farci un salto. L’entrata costa 600 bht (un po’ tanto per lo stile di vita tailandese), i cocktail vengono sui 150 thb, mentre il taxi dal Baan Manali costa 250 thb. Alla fine non è che ne siamo rimasti chissà che colpiti (non che ci aspettassimo il contrario), abbiamo semplicemente assistito a uno dei tanti party di musica trance organizzato per i ragazzetti (soprattutto inglesi) in cerca di sballo e siamo convinti che l’isola di Koh Phangan vada visitata più per le sue stupende spiagge che non per queste feste.

Shopping:
A Thongsala ci sono diversi negozi per comprare abbigliamento, souvenir, bigiotteria, artigianato in legno etc. La maggior parte di loro è concentra sulla Taiadmai road e in particolare nel mercato Phantip Plaza. Se siete stanchi delle solite magliette che si trovano in tutte i negozi tailandesi vi suggeriamo di andare nel negozio di Phanganer Clothing in Taladko road 9 in Thongsala. Si tratta di un piccolo marchio che crea, produce e vende le proprie magliette solo sull’isola di Koh Phangan. Le stampe sono originali e difficilmente troverete qualcun altro in giro con la vostra stessa t-shirt.

Ogni sabato sulla Taldako road ha luogo il mercatino al quale partecipano i venditori provenienti da tutta l’isola.

Dove mangiare:
Il Night Food Market è il posto più economico dove pranzare o cenare con piatti di cucina thailandese. I diversi locali si affacciano tutti sulla sala con i tavoli, mentre sul piazzale esterno ci sono i vari chioschi con cibo da strada. Qui ci si può saziare con meno di 3 euro a persona e in più c’è la connessione wi fi gratuita. Il mercato si trova in Taiadmai road vicino all’incrocio con la Sai Krung Thai rd.

Kokomo è il ristorantino del Baan Manali Resort dove abbiamo soggiornato. L’atmosfera è tranquilla, la cucina è davvero ottima, di qualità e con prezzi onesti. Il menu propone sia piatti thailandesi che europei, ma il cuoco è bravo soprattutto a dosare il piccante di cui i tailandesi ne fanno un uso eccessivo. Il gelato al cocco fatto in casa ci ha lasciati veramente senza parole.

Maehaad Bay Resort ha una grande terrazzo per pranzare con con vista sulla spiaggia di Haad Mae Haet.

Dove dormire:
Baan Manali Resort si trova immerso in un giardino tropicale sulla spiaggia di Ao Nai Wok, a 1 km da Thong Sala ovvero 15 minuti a piedi dal traghetto. I bungalow sono molto ben tenuti, pulitissimi e arredati con gran gusto. Sono dotati di un bel letto enorme con zanzariera, aria condizionata, cassaforte, bagno con doccia con acqua calda, wi fi gratuita, terrazzino con sdraio e amaca. Il resort è gestito da una giovane copia francese-israeliana e tutto il personale è molto gentile.
La colazione è inclusa nel prezzo e si può scegliere dal menu tra le ottime crepes alla nutella, oppure uova con bacon e formaggio, pane e marmellata, latte e cereali oppure colazione thai. Oltre alla colazione abbiamo anche sempre cenato presso il loro ristorantino Kokomo.
L’unico difetto di questo posto è che le acque basse non permettono di nuotare e la situazione è la stessa anche nelle vicine spiagge, però si fa presto a noleggiare uno scooter e raggiungere delle belle spiagge in poco tempo. Detto ciò riteniamo che sia un posto perfetto per chi ama il silenzio, il vento, la natura e rilassarsi su uno dei gazebo sulla spiaggia, magari leggendo uno dei libri che si trovano presso il bar. La nostra permanenza al Baan Manali è stata fantastica e non potevamo scegliere un posto migliore.

Siti utili:
Koh Phangan (in italiano)
Koh Phangan su BackpackersThailand
Koh Pha Ngan su Wikipedia
Koh Phangan su Travelourplanet
Koh Pha Ngna su Wikitravel
Lingue online risorse gratuite per imparare il thailandese

Annunci

Info I giramondo
A causa di una spiccata curiosità siamo perennemente in viaggio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: